La popolazione sudafricana

Popolazione SudafricaÈ passato più di un decennio dalle prime elezioni democratiche del Sudafrica, e il Paese sta ancora cercando la sua strada. Mentre le strade pulsano della stessa determinazione ed ottimismo che alimentò la lotta per la liberazione, la battuta è moderata dalle sobrie realtà sociali che sono il lascito dei lunghi anni di oppressione e di spargimenti di sangue dell’apartheid. La libertà ha portato con sé un grande nuovo insieme da cambiamenti.

Persone

Disoccupazione, criminalità e Hiv sono le massime preoccupazioni di molti sudafricani di oggi e la nazione sta velocemente diventando una società divisa dalle classi anzichè dai colori. La differenza tra ricchi e poveri è grande - uno dei più alti del mondo secondo le statistiche della Banca Mondiale. Sporchi sobborghi sfregano le spalle con squallide township dove l’acqua potabile pulita è una comodità rara e le residenze sontuose dominano baracche appiccicate con i tetti di latta. I crimini violenti si assestano ad un inaccettabile livello alto, e la generazione che ha visto almeno la brutalità quotidiana e l’incertezza durante i propri anni di formazione ora sono diventati maggiorenni. Sebbene la formale divisione razziale dell’apartheid sia stata demolita, le ombre del vecchi modo di interagire rimangono, e i sospetti e la sfiducia aumentano.

Mentre il crimine continua a conquistare titoli e minare la reputazione del Sudafrica come meta per il turismo, è importante considerarlo in prospettiva. Il nuovo Sudafrica che sta emergendo lentamente e spesso a sprazzi è un posto unico e ristoratore da visitare, e uno dei posti più ispiratori e pieni di speranza che troverete sul continente. La sua storia politica è così nuova che coloro che l’hanno vissuta in prima persona sono ancora lì per guidarvi e l’attivismo popolare è alto; la visita fornisce una rara possibilità di conoscere una nazione che si è ricostruita dopo un profondo cambiamento. Come sfondo a tutto questo c’è una favolosa magnificenza naturale, ed il legame molto profondo - forse meglio espresso nella letteratura del Paese -  che la maggior parte dei sudafricani sente per la propria terra.

Stile di vita

È difficile presentare un’immagine unica della vita quotidiana in Sudafrica. Molte famiglie della classe media e agiate vivono in case molto sicure e passano il loro tempo libero in centri commerciali ugualmente fortificate. Visitate un centro commerciale di qualità e vedrete gente che cena come se fosse all’aperto, sotto ombrelloni di caffè che in realtà sono al chiuso. Le guardie pattugliano i passaggi pedonali e i negozi per tenere sotto controllo i criminali; c’è pure un prolungato senso di paura ed una perdita di collegamento con il vecchio regime, e le conversazioni sono condite di previsioni tristi sul governo e sul futuro.

La vita è molto diversa per i milioni di sudafricani che vivono ancora in povertà. Case piccole come scatole di fiammiferi sono le abitazioni di grandi famiglie allargate, l’acqua potabile da bere rimane un lusso in alcune aree e le strutture sanitarie non sono disponibili uniformemente.

La vita nelle township è ancora intensa ed informale. La gente si raduna agli angoli delle strade e nei bar locali chiamati shebeens. I matrimoni sono dei grandi eventi e frequentemente si riversano sulle strade con numerose danze. Se ci state passando, non sorprendetevi se sarete incoraggiati ad unirvi.

Sfortunatamente, i funerali stanno diventando uno dei più comuni luoghi di riunione in Sudafrica e durante i fine settimana i cimiteri sono d’abitudine colmi di persone che partecipano ad un funerale. Molti di coloro che stanno morendo sono giovani, e la gente passa il tempo aspettando il funerale di un parente dopo l’altro. Molte donne hanno anche costituito delle società di sepoltura per risparmiare soldi per coprire i costi crescenti.

Centinaia di famiglie in Sudafrica hanno ora come capofamiglia ragazzi ai quali i genitori sono morti di Aids. Molto spesso gli unici sopravvissuti di una famiglia intera sono i figli maggiori, nati prima che i loro genitori venissero infettati. Un grande numero di nonni che hanno cresciuto e perso i loro figli adulti di Aids stanno badando anche ai loro nipoti orfani, molti di questi sieropositivi.

Malgrado questa diffusione, c’è ancora un pesante stigma attaccato all’Hiv e all’Aids, e i membri della famiglia vi diranno spesso che il loro caro è morto per tubercolosi o febbre.

Voli economici per il Sudafrica seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...