Clima del Sudafrica

Clima SudafricaIl clima del Sudafrica è molto variegato e diverso a causa della sua posizione geografica - tra il Tropico del Capricorno e l’Antartide - la vasta estensione del suo territorio e le sue peculiarità, oltre al fatto che le sue coste sono particolarmente frastagliate ed esposte su due oceani diversi.

Panoramica

La posizione subtropicale della nazione e la grande influenza del mare sul territorio permette al Sudafrica di godere di un clima simile a quello mediterraneo, soprattutto per quanto riguarda la parte più a sud del Paese, nella quale si registrano temperature miti e piogge che mediamente si assestano intorno ai 600 mm al massimo. Le precipitazioni sono causate in buona sostanza da nubi e depressioni fredde provenienti dal continente artico, che giungono d’inverno nella parte settentrionale del Sudafrica; nello stesso periodo, la restante area australe dell’Africa è dominata da flussi massicci di alta pressione che frenano l’avanzata dei cumuli umidi provenienti dagli oceani.

In estate, invece, la bassa pressione si stabilisce nell’area continentale, favorendo la presenza di flussi umidi portati dagli alisei e provenienti dall’oceano Indiano: in questo modo si presentano discreti quantitativi di piogge  - che arrivano anche fino a 1500 mm - lungo la costa est e la grande Scarpata. La regione del Natal è quella più soggetta al clima umido e caldo, che viene sfruttato con un’intensa coltivazione di prodotti tropicali.

Più ci si addentra nel cuore del Sudafrica, più le piogge si fanno rare, tanto che presso gli altopiani non si registrano dati superiori ai 500-800 mm. L’apice di quasi assenza di precipitazione si presenta nell’area ovest del Paese, presso Poth Nolloth, che si affaccia sull’Atlantico. Per quanto riguarda le escursioni termiche, negli altopiani queste sono importanti, mentre lungo i litorali si fanno meno sensibili.

In poche parole, la stagione piovosa si manifesta a nord durante i mesi estivi, mentre a sud d’inverno; considerate che le stagioni qui sono invertite, perchè ci troviamo nell’emisfero meridionale.

Zone climatiche

Alcune aree sudafricane presentano delle particolarità dal punto di vista del clima; qui sotto ne segue una breve presentazione:

Durban - costa sud est (14 m slm):

Temperature massime in media: a luglio circa 22°C, a febbraio circa 28°C; escursione annua abbastanza lieve.

Temperature minime in media: a luglio circa 10.5°C, a gennaio e febbraio circa 21.5°C.

Le temperature minime occasionalmente possono scendere sotto i 3°C; il record storico è di .6°C; gli acmi più torridi di caldo hanno a volte superato i 40°C, con un record di 41.9°C.

Precipitazione annue in media: 813 mm, con punte massime a gennaio e marzo (rispettivamente 135 mm in 10 giorni e 125 mm in 9 giorni). I mesi più asciutti sono ottobre, novembre e giugno, con valori di 10 mm in 5 giorni, 12 mm in 5 giorni e 25 mm in 3 giorni.

Tra dicembre e febbraio si manifestano molti temporali.

Città del Capo (Cape Town) - costa sud ovest (42 m slm):

Temperature massime in media: a luglio circa 17.5°C, a febbraio circa 26.3°C, con una escursione annua alta rispetto alla costa sud est.

Temperature minime in media: a luglio circa 7.0°C, a gennaio circa 16.0°C.

Le temperature minime occasionalmente possono scendere sotto lo 0°C; il record storico è di -2.2°C);  gli acmi più torridi di caldo hanno a volte superato i 40°C, con un record di 41.3°C.

Precipitazione annue in media: 474. mm, con punte massime a giugno e luglio (rispettivamente 92 mm in 10 giorni e 82 mm in 8 giorni). I mesi più asciutti sono novembre, ottobre e gennaio, con valori di 2 mm in 2 giorni, 3 mm, in 5 giorni e 14 mm in 3 giorni.

Tra maggio e agosto si manifestano molti temporali.

Johannesburg - area montuosa di nord est (1694 m slm):

Temperature massime in media: a giugno circa 16.0°C, a febbraio circa 25.5°C; escursione annua più alta rispetto alle zone costiere. 

Temperature minime in media: a giugno e luglio circa 4.0°C, a gennaio circa 14.9°C.

Le temperature minime occasionalmente possono scendere sotto lo -5.0°C; il record storico è di -8.2°C; gli acmi più torridi di caldo hanno a volte superato i 35.0°C, con un record di 35.4°C.

Precipitazione annue in media: 532.0 mm, con punte massime a gennaio e dicembre (rispettivamente 122 mm in 13 giorni e 100 mm in 10 giorni). I mesi più asciutti sono luglio, agosto e ottobre, con valori di 3 mm in 1 giorno, 5 mm, in 1 giorno e 10 mm in 6 giorni.

Tra dicembre e marzo si manifestano molti temporali.

Bloemfontaine  - area montuosa centrale (1354 m slm):

Temperature massime in media: a giugno circa 16.5°C, a gennaio circa 30.0°C; escursione annua molto alta.

Temperature minime in media: a luglio circa -3.0°C, a gennaio circa 15.0°C.

Le temperature minime occasionalmente possono scendere sotto lo -10.0°C; il record storico è di  -12.2°C; gli acmi più torridi di caldo hanno a volte superato i 40.0°C, con un record di 39.3°C.

Precipitazione annue in media: 480.0 mm, con punte massime a febbraio e gennaio (rispettivamente 110 mm in 8 giorni e 80 mm in 7 giorni. I mesi più asciutti sono ottobre, novembre e luglio, con valori di 6 mm in 3 giorni, 7 mm in 5 giorni e 10 mm in 2 giorni.

Tra dicembre e marzo si manifestano molti temporali.

Voli economici per il Sudafrica seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...